Corsi di Teatro


Orari dei corsi

I CORSI INIZIANO DA OTTOBRE 2017


CORSO ADULTI (dai 15 ANNI in su) – IL TEATRO COME CRESCITA PERSONALE

  • Martedì 20.45-22.15

CORSO JUNIOR (7-14 ANNI) – LE FIABE IN MUSICAL

  • Venerdì 16.30-17.30

 

Specificare il giorno e l'ora del corso nel form di contatto

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti


Sede dei Corsi

Presso la sede Elios

Via dei Partigiani 9

Valeggio sul Mincio (VR)

Responsabile dei corsi

Francesco Antimiani

Telephone: 349 214 78 76


CORSO JUNIOR (7-10 ANNI) – LE FIABE IN MUSICAL

Programma di massima:

Corpo e movimento: la coordinazione / Tecniche di rilassamento e concentrazione /

La respirazione corretta / La voce e le sue potenzialità / Gioco e rappresentazione /

L’incontro con la fantasia / Improvvisazione / La magia della maschera / Divertirsi

col personaggio / Come si inscena una storia / Lavoro sulle canzoni in inglese

Il corso si conclude con un saggio finale aperto al pubblico.

 

CORSO RAGAZZI (11-14) – IL FANTASY IN TEATRO

Programma di massima:

Spazio, corpo, voce / Il gesto espressivo / La respirazione corretta / Lo sviluppo

dell’immaginazione / Sentirsi, guardarsi, ascoltarsi / L’improvvisazione /

L’elaborazione delle emozioni / Il teatro di gruppo / Il testo teatrale / Il rapporto con

la quarta parete / Divertirsi con il personaggio / La maschera / La messa in scena /

Lavoro sui testi in inglese

Il corso si conclude con un saggio finale aperto al pubblico.

 

CORSO ADULTI (dai 15 ANNI in su) – IL TEATRO COME CRESCITA PERSONALE

Il corso si propone di lavorare attraverso step graduali di perfezionamento su:

1. La possibilità di approfondire la lettura interpretata.

2. Fornire agli allievi la tecnica e gli strumenti necessari per affrontare un tipo

d’interpretazione vocale legata ad un personaggio.

3. Portare a conoscenza degli allievi le varie tecniche della recitazione: cenni di

dizione, improvvisazione, lavoro sul gesto e sulla parola, utilizzo dello spazio

scenico.

4. Fornire agli allievi le basi del movimento coreografico, necessarie per potersi

approcciare a qualsiasi tipo di “spostamento in scena”.

5. Condurre un lavoro sul canto polifonico, materia difficilmente affrontabile nel

corso delle lezioni singole, attraverso duetti, terzetti, quartetti, cori.

6. Permettere agli allievi di scoprire una dimensione nuova nel lavoro d’insieme,

sperimentando a 360 gradi esigenze nuove e diverse rispetto al lavoro individuale

di un cantante, attore o ballerino solista.

7. Attraverso la messa in scena dello spettacolo insegnare agli allievi come si

lavora utilizzando un copione , seguendo una regia e curando le varie

problematiche connesse alla realizzazione di scene e costumi.


Francesco Antimiani


Artista poliedrico, nella sua carriera si è cimentato come musicista, attore, cantante, autore, compositore e regista, spaziando dalla musica leggera alla prosa, dalla lirica al musical.

Diplomato in canto e pianoforte col massimo dei voti, ha debuttato col gruppo “Recitar cantando” a Roma nel 1992, dopodiché ha calcato i teatri di tutta Italia, interpretando molti ruoli e venendo premiato in diversi concorsi nazionali e internazionali. Ha lavorato con registi del calibro di Franco Zeffirelli, Luca Ronconi, Gianfranco de Bosio, Pierluigi Pizzi, Ugo Chiti, Wayne Fowkes, Gilles Maheu e collaborato con grandi nomi del panorama teatrale. Contemporaneamente al teatro, ha intrapreso un’intensa attività concertistica come esecutore di musica di ogni genere, dalla popolare alla leggera, dalla musica da camera a quella sacra. Ha registrato tre CD: il primo, “100th Glenn Miller”, nel 2005 con Alltimes Orchestra di Stefano Zavattoni con la quale collabora da oltre quindici anni; il secondo “I got Musical” nel 2008, tratto dal suo tour teatrale, e nel 2013 “Il nostro Concerto” anche questo tratto da un suo tour dedicato ai cantautori italiani. La sua enorme curiosità musicale lo ha portato, negli anni, a specializzarsi nel musical, nell’ambito del quale tiene anche conferenze universitarie sulla storia e stages sull’interpretazione vocale. Dal 2002 si dedica, quindi, stabilmente all’insegnamento e alla pratica del teatro musicale, laddove i suoi successi piu' conosciuti sono senz’altro i ruoli interpretati in “Notre Dame de Paris” e “Giulietta e Romeo” di Riccardo Cocciante. Negli ultimi anni si sta cimentando anche come autore per il teatro, con titoli come “I got musical” (sulla storia del genere), “Frankenstin!” (ispirato al celebre “Frankenstein Junior” di Mel Brooks), “Otello-Il moro di Venezia” (progetto di Fabrizio Voghera col quale ha collaborato come autore dei testi), “Personaggi in cerca di..Musical” liberamente tratto da Pirandello, “Marilyn – Segreti di una diva” musical sulla vita della celebre diva, “El secreto de mi alma”, monologo teatrale dedicato al grande Pedro Almodovar, da lui scritto, diretto e interpretato, “Cenerentola” e “La Bella Addormentata” in versione musical. E' attualmente in tournèe con ben tre titoli: “Insonnie”, musical noir scritto e diretto da Federica Restani, del quale e' direttore musicale e protagonista; “Il libro della Giungla”, dove interpreta Re Luigi e “La Lauda di Francesco” di Angelo Branduardi, di cui e' protagonista e regista. Dal 2003 è titolare di una cattedra di canto moderno all'Istituto Musicale “A. Vivaldi” di Bolzano e nel 2010 ha fondato la compagnia “Off-Broadway” costituita da cantanti e attori provenienti dalla sua scuola, attraverso la quale dirige e produce alcuni dei suoi lavori. Nel 2016 ha debuttato al cinema in “Rollercoaster love” diretto da Emanuele Valla, nel quale, oltre che attore, e' coautore di due canzoni della colonna sonora.